Header new 707x180

 

Federica BageddaQuando rimasi incinta della mia prima stella ero disinformatissima.

Non pensavo all'allattamento perchè lo vedevo una cosa cosi naturale da non dovermi preoccupare troppo..ero piú preoccupata di trovare strategie per 
non viziare mia figlia.

Mi hanno dato dei libri da leggere e li ho letti, ma mi innamorai di uno in particolare che diceva che bisognava dare dei ritmi al bambino da appena nato. E me ne innamorai proprio per questo. 


Dava schemi a cui potevo aggrapparmi..che potevo seguire semplicemente aprendo il libro. Era proprio l'aiuto di cui avevo bisogno.

Nasce Marica ed io ero pronta ad accoglierla in modo severo e rigido.
Secondo me non si attaccava bene da subito ma le infermiere dicevano di Sì. Subito ebbi ragadi e Marica piangeva tantissimo, voleva sempre il seno e io

1) la prendevo poco in braccio per paura di viziarla,

2) non concepivo che le venisse fame prima delle 3 ore e la facevo resistere anche perchè il seno mi faceva davvero male, sanguinava ad ogni poppata. 

Con lo scorrere delle settimane mi sono rilassta e ho mandato a quel paese quel libro tanto consigliato e acquistai "Besame Mucho" di 
Gonzales.


Il primo mese Marica cresceva 150 g a settimana poi dopo il mese ho avuto un ingorgo con febbre (che dolore) e da quel momento ho imparato da sola ad attaccarla bene, ha iniziato a prendere 300 g a settimana e mi sono passate finalmente le ragadi.

A 5 mesi ho iniziato lo svezzamento perchè la pediatra voleva cosi:

"Se non mangia è perche sa che c è la tetta pronta quindi insista e se non la vuole col cucchiaino gliela dia col biberon"

mi sono rilassata solo quando ho acquistato il libro di Gonzales 'Il mio bambino non mi mangia'.


L'ho allattata sino ai 14 mesi poi siccome a colazione non cercava il seno, ma glielo offrivo io e lei era distratta, mi dicevano:

"Ma ora il tuo latte non ha nutrimento, vedrai quanto le piacerá il latte coi biscotti"

mi sono lasciata condizionare e le ho imposto il biberon col latte vaccino..3 giorni di pianti e poi l'ha preso.

Ho continuato a darle comunque il seno sino ai 16 mesi, ero incinta della mia seconda stella e avevo i capezzoli in fiamme..lei ha capito e non l' ha più cercato.


Durante la seconda gravidanza ho conosciuto un altro libro di Gonzales 'Un dono per tutta la vita' e cosi, ora che sono mamma di Adele da 7 mesi, vivo tutto con più serenità e consapevolezza.

Certe volte un po' arrabbiata perché, davvero, intorno ce la mettono tutta per farmi inciampare...ma non è colpa delle persone..che alla fine come me non sono informate.


Ce l'ho con medici e le persone competenti che purtroppo competenti non sono. Per cui sto cercando di informarmi tantissimo per far durare il mio secondo allattamento a lungo...o almeno sino a quando mia figlia lo desidera.

Allattare è una cosa naturale..sogno che un giorno non ci sia neanche piu bisogno di dirlo.

 

Mamma Federica

16 mesi + 7 mesi di Amore Liquido

FacebookTwitterGoogle Bookmarks