letture befanaLibri su Babbo Natale e sulla Natività sono facilmente reperibili e per tutte le fasce d’età, invece sulla Befana sono disponibili pochi libri sul mercato. Ecco alcune proposte di lettura prima di appendere la calza al camino e aspettare l’arrivo della simpatica vecchietta Befana!  “Il Gatto Epifanio e la Befana” di Laura Matilde Isgrò ed illustrato da Stefania Ruggeri, casa editrice Kimerik; “Manuale della Befana” di Anna Lavarelli, illustrazioni di Valentina Magnaschi e “Le scarpe della Befana”, di Anna Genni Miliotti, illustrazioni di Cinzia Ghigliano, entrambi i libri sono pubblicati dalla casa editrice Interlinea.

 

 

gatto epifanio

Il primo libro “Il Gatto Epifanio e la Befana” consigliato dai 4 anni, racconta le avventure dell’amico gatto della Befana, che l’accompagnerà in un entusiasmante viaggio tra le stelle e stupendi panorami. Ci sono tantissime calze da riempire e tutto deve essere pronto per la consegna dei doni, ma la Befana non si trova da sola ad affrontare questo immenso lavoro, con lei c’è Epifanio. Quest’ultimo conoscerà  il mondo fuori dalla loro casa, mettendosi comodo sulla scopa volante e scoprirà i vari regali per i bambini riconoscendone il significato del donare. “Adesso tieniti forte, dobbiamo atterrare, ma silenzio dobbiamo fare, non facciamoci sentire, non facciamoci vedere; nei lettini dormono tranquilli i bambini, riempiamo le calze di carbone e regalini”.

Alla fine del libro ci sono delle immagini da colorare (la Befana, il gatto Epifanio e la calza) e la mappa del mondo della Befana e di Epifanio, dove il bambino può indicare la sua nazione e città.

 

Daria befanaL’altro libro “Le scarpe della befana”, consigliato anche dai 4 anni racconta la storia della protagonista Daria. La bambina si sente ripetere la famosa filastrocca per la festa della Befana, “La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte” e decide di comprare delle scarpe nuove alla Befana per ringraziarla dei doni.

Le pagine sono scorrevoli, con delle belle illustrazioni colorate che attirano molto i bambini, e rimangono affascinati dalla storia che la mamma di Daria racconta sulle scarpe della Befana e come lo gnomo calzolaio è specializzato nel fare le scarpe di ogni tipo. “Non è che alla Befana i piedi crescano come ai bambini, che ad un tratto le scarpe gli diventano strette e corte, come pure i vestiti….il tempo per comprarsi delle scarpe nuove proprio non lo trova mai. Ma preferisce accontentarsi delle sue vecchie scarpe rotte piuttosto che far mancare i suoi doni a un bambino”. Alla fine, Daria scelse un paio di stivaletti rossi, belli alti e caldi, e mise il bel pacchetto sotto il camino per la Befana. Il libro finisce con un colpo di scena simpatico, anche perché la protagonista insegna anche agli adulti quanto sia importante donare qualcosa e di voler dare una mano agli altri.

manuale befaneManuale delle befane è un libro per i piccoli lettori dai 5 anni, indicato per rispondere alle domande che pongono ai genitori per sapere della vita della “Vecchia” Befana.  Le illustrazioni sono coloratissime, efficaci e molto dettagliate. È un manualetto che risponde agli interrogativi più gettonati dei bambini, per esempio perché la Befana è vecchia, del suo guardaroba e degli animali che possiede, o della sua rustica cucina. Vi è una sua minuziosa descrizione, “guardatele attentamente le mani. Se ha le unghie corte e pulite, allora è proprio la Befana. E se vi avvicinate non vi trasformerà né in ranocchi né in maiali né in gatti neri. Anzi, si frugherà nelle tasche e vi offrirà una caramella o un cioccolatino”.  Inoltre, racconta del luogo dove vive, se ha un marito e dei regali che dona, e  i bambini rimarranno sorpresi dalle risposte che il libro fornisce.

Se qualcuno crede ancora che la Befana possiede solo una vecchia scopa, è tempo che si informi. La Befana ha una collezione intera di scope, che usa a seconda delle necessità. La classica scopa che conoscete tutti e che le avete visto cavalcare mille volte è solo una scopa ufficiale di rappresentanza”.

Nelle pagine della descrizione della sua scopa, l’illustrazione è accurata e spiega degli optional modernissimi, che incuriosisce ed appassiona i bambini. In conclusione, sono riportate delle filastrocche con numerose varianti, ma vi lascio con la filastrocca più famosa:

La Befana vien di notte

con le scarpe tutte rotte

col cappello alla romana

viva viva la Befana!”.   

 

 

Recensione a cura di:

Roberta Filippone

Responsabile Nazionale del Progetto : "Leggimi ancora!"

Ass. Custodi del Femminino

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FacebookTwitterGoogle Bookmarks