io sono con teLe feste sono appena finite e si abbandonano con tanta nostalgia. Ci siamo riuniti con gli affetti, sotto l’albero abbiamo scartato regali, ci sono stati pranzi e cene con la famiglia, e abbiamo dormito fino a tardi (e ci siamo svegliati tardi), e di conseguenza i nostri bambini hanno cambiato il ritmo quotidiano. Riprendere il nido o la scuola e ritornare al lavoro è uno dei momenti più faticosi della famiglia, ovviamente si può affrontare questo periodo leggendo un bel libro!

Oggi vi parlo dell’albo illustrato Io sono con te. Il sogno di una mamma, di Ainsley Earharst e le illustrazioni di Jaime Kim, pubblicato dalle edizioni Nord-Sud. È una lettura consigliata dai 3 anni,

ma le immagini così suggestive possono attirare l’attenzione anche ai più piccolini. Le illustrazioni sono sognanti e poetiche, rappresentano paesaggi, animali e persone disegnati in maniera semplice ma densi di colore.

 

 

io sono con te 2

 

 

È un albo di parole d’amore da una mamma a una figlia (durante la lettura ad alta voce si può adottare il genere maschile) e sono parole che incoraggiano i propri figli, anche ad andare incontro “in cerca d’avventura”.

 

 

 

 

 

io sono con te 3

 

Ci possono essere momenti di sconforto, ma la mamma è sempre accanto al proprio figlio: “e se inciamperai su un ripido sentiero e se la fatica farà i tuoi passi pesanti coraggio, tesoro, non ti scoraggiare, credi in te stessa, fai un respiro e vai avanti”.

Arriverà il momento che i nostri bambini spiccheranno il volo, arriveranno a traguardi da loro voluti e con le parole del libro si crede in sé stessi andando avanti per la propria strada. Ma non si è soli, si ha la certezza di avere a fianco una persona su cui contare: “ma se ti troverai nell’occhio del ciclone coraggio, tesoro, io sarò con te”.

 

 

 

 

 

io sono con te 4

 

 

 

 

Un albo che cattura lo sguardo di tutti i lettori, coinvolgendo con tenerezza i dettagli da scoprire nelle immagini e per far sentire chi legge partecipe nelle pagine che si susseguono. Le parole del  libro sono concepite per i bambini che cresceranno con la tranquillità di percorrere il sentiero della propria vita, confortati dal genitore che protegge e aiuta a superare gli ostacoli riconoscendo la libertà del figlio.  

 

 

Vi lascio con una frase che mi ha colpito molto e che terrò in mente:

Prima che i miei giorni diventassero i tuoi ho sognato parole d’amore per noi”.

 

 

 

Recensione a cura di:

Roberta Filippone

Responsabile Nazionale del Progetto : "Leggimi ancora!"

Ass. Custodi del Femminino

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FacebookTwitterGoogle Bookmarks