Header new 707x180

 

1chaIl 1 ° Chakra - Chakra della radice - Muladhara.

Il nome ufficiale di questo chakra, muladhara, deriva dalle parole Mula, che significa radice e Dhara, che significa supporto. Quindi, il ruolo di questo chakra è di connettere tutta la tua energia con la Terra.

Quando pensi al tuo Chakra della radice, pensa alla tua sopravvivenza quotidiana qui sulla terra. Il ruolo di questo centro energetico è darti tutto il necessario per sopravvivere. Per noi che viviamo nella società moderna, questo si traduce tipicamente in sicurezza finanziaria ed emotiva.

 


Il Colore di questo Chakra è il Rosso


Posizione: si trova alla base della colonna vertebrale, vicino al coccige. Va fino a poco sotto l'ombelico.

Che sensazioni suscita quando è equilibrato.

Quando il tuo 1 ° chakra è bilanciato, proverai un senso di realizzazione e di pace quando pensi a cose come il denaro,la sicurezza e il tuo rifugio,ti sentirai connesso alla tua esperienza umana.

Quando questo chakra è iperattivo: il nostro chakra della radice è molto importante e utile, quindi avere una iperattività è molto comune.


1 ° Chakra iperattivo.

Un chakra della radice iperattiva causerà problemi come ansia e nervosismo. Questo accade perché la paura è basata sul bisogno di sopravvivere. Questo è il ruolo della paura: tenerci in vita.
Quindi, un chakra della radice iperattiva urlerà messaggi di sopravvivenza, anche quando non c'è una vera minaccia; di conseguenza potresti avere problemi di ansia.
Fisicamente, potresti avere sintomi di problemi digestivi, problemi alla schiena, dolore all'anca, cisti ovariche nelle donne o problemi alla prostata negli uomini.

 

Come bilanciare il tuo primo chakra.

In termini pratici: è importante occuparsi prima di tutto delle esigenze di sopravvivenza.

Questo chakra ti dà l'energia per farlo, quindi usa quell'energia al meglio delle tue capacità.
Calma questo chakra concentrandoti sulla tua connessione con lo spirito. Prenditi del tempo ogni giorno per nutrire la tua anima pregando, meditando o connettendosi alle guide spirituali. Il volontariato e le azioni di gentilezza e compassione possono guidare l'energia eccessiva lontano dal chakra della radice e in altri centri di energia nel tuo corpo.

 


1 ° chakra non attivo.

Se i tuoi bisogni di sopravvivenza sono stati generalmente risolti, tieni in considerazione che questo chakra potrebbe non essere stato molto attivo nel corso della tua vita. In questo caso, potresti sperimentare frequenti sogni diurni, difficoltà a concentrarti o semplicemente sentirti come se avessi "la testa tra le nuvole". Le persone potrebbero dirti che appari come se avessi “la testa vuota" o se fossi nello "spazio”.
Questi problemi potrebbero non sembrarti importanti, ma essere equilibrati e connessi è invece molto importante.

 

 

Riattiva il tuo 1° chakra.

Se ti ritrovi disconnesso dall'esistenza materiale, il tuo primo chakra potrebbe dover essere riattivato. Puoi farlo ricollegandoti alla terra e passando più tempo nella natura.
Il giardinaggio, il nuoto o persino giocare in un bosco possono ridonare energia al chakra della radice.

 

 

 

2c2b0 chakraIl 2 ° chakra - Chakra sacrale - Svadhishana Il 2 ° chakra è il chakra sacro o svadhishana che si traduce in "il luogo del sé".
Questo chakra è tutto basato sulla tua identità di essere umano e su ciò che fai con essa.     
Questo chakra ti offre energia creativa per goderti la vita. Il chakra sacrale è la casa dell'energia creativa,della forza vitale che ti aiuta a goderti la vita qui sulla Terra.

È l'energia che ti motiva a godere dei frutti del tuo lavoro, tra cui indulgere in attività piacevoli come il sesso.


Chakra sacrale: Colore arancione


Posizione.

Il chakra sacrale si trova proprio sotto l'ombelico e si estende fino al suo centro.


Sensazioni che percepisci se è in equilibrio.

Quando il tuo secondo chakra è bilanciato, assaporerai le cose piacevoli che la vita ha da offrire, senza esagerare. Il sesso, il buon cibo e le attività creative saranno stimolanti e piacevoli e da loro otterrai un senso di benessere e abbondanza.

 

Quando è iperattivo.

Il chakra sacrale è spesso iperattivo quando affrontiamo cose come la dipendenza e l'ingordigia. Il piacere è una cosa buona, e non dovresti mai sentirti in colpa per goderti le cose belle che la vita ha da offrire. Tuttavia, se ti trovi a godere di cose che non sono nutrienti per la tua anima o salutari per te, allora il chakra sacrale è probabilmente fuori equilibrio. I sintomi includono dipendenza, obesità, squilibri ormonali e irrequietezza.


Come bilanciare il tuo secondo chakra.

Per bilanciare il tuo secondo chakra, è utile attingere energia dal piacere e nel tuo cuore.

Puoi farlo ponendoti una semplice domanda prima di ogni azione che fai.
Chiediti: “Quello che sto per fare è un bene per me? È sano e nutriente? Quali sono i benefici dell'azione che sto per intraprendere? ”
Prendersi del tempo per valutare se le tue azioni sono salutari è un ottimo modo per attirare l'energia lontano da questo chakra.


Quando questo chakra è inattivo.

Se hai passato molto tempo a concentrarti su cose molto pratiche senza godere dei frutti del tuo lavoro, il chakra sacrale potrebbe essere poco attivo.
I sintomi includono depressione, impotenza, diminuzione del desiderio sessuale e mancanza di passione e creatività.

 

 

Come dare energia al tuo secondo chakra.

L'eccitazione del tuo secondo chakra è divertente.
In parole povere: goditi la vita! Crea qualcosa di artistico, mangia uno spuntino sano e piacevole.
Fai l'amore con il tuo partner.

Prendi tempo per te stesso e goditi gli incredibili regali che la Terra ha da offrirti.

 

Traduzione e adattamento a cura di Maria Chiara Spadoni

 

SENTI IL BISOGNO DI APPROFONDIRE LA CONNESSIONE CON IL FEMMININO DENTRO DI TE? Clicca qui

VUOI DIVENTARE EDUCATRICE MESTRUALE? Ecco il percorso che fa per te! Clicca qui

Fonte :

https://blog.mindvalley.com

 

FacebookTwitterGoogle Bookmarks