Header new 707x180

 

rituali mestruazioniIl dizionario definisce sacro come "qualcosa considerato meritevole di profondo rispetto" 

Rendere sacro il tempo delle mestruazioni non è vincolato a nessuna cerimonia o rituale particolare. "Rendere sacro" significa offrire la tua amorevole attenzione, mentre si crea uno spazio spirituale, di devozione e di intenzione. Possiamo rendere sacro ogni aspetto nella nostra vita; mangiare, fare l'amore, lavorare in giardino, leggere un libro, esercitarsi ... e il tempo delle mestruazioni.

Rendere sacro il tempo della Luna è un bel viaggio alchemico che  prende qualcosa che è stato cancellato come un tabù e spinto nell'armadio (al buio)  e lo riporta nella Luce, per onorare e amare. Innamorarsi del tempo della luna significa abbracciare e amare l'intero processo; i crampi, le fluttuazioni emotive, l'emorragia e tutti i momenti intermedi.

Ecco 8 modi con cui puoi riconnetterti alla tua Sacralità e onorare questo Tempo.

 

  1. Dona il tuo sangue a Madre Terra

È uno dei rituali più importanti a cui possiamo dare vita come custodi del nostro grembo. Il nostro sangue mestruale è pieno di nutrienti che creano la vita, mi piace immaginarlo come una 'Shakti' liquida (energia femminile divina di forza vitale). Rilasciando il nostro sangue alla Madre Terra, le stiamo restituendo tanto. C’è del sacro nel rilasciare il sangue nel proprio orto e nel proprio giardino. Il nostro sangue riporta un'impronta del nostro DNA e, quando lo offriamo al mondo intorno, in realtà si sintonizza e infonde i nostri nutrienti con le vitamine e i minerali di cui il nostro corpo ha specificamente bisogno.  E’ uno scambio meravigliosamente efficiente rispetto a quanto lei, la Terra, ci offre ogni giorno.

Rilasciare direttamente sulla Terra

Per chi usa la coppetta è facile raccogliere e donare il proprio sangue alla Terra. Se vivi in un contesto che garantisce un po 'di privacy, puoi rimuoverla all'esterno e versare il sangue direttamente sulla terra. Se offri il tuo sangue al giardino come fertilizzante, è meglio avere un calice sacro o un annaffiatoio per svuotare la tua coppetta, diluendolo così con l'acqua e donandola al tuo giardino

Può essere utile, se lo senti nelle tue corde, accompagnare il gesto con affermazioni positive e potenzianti. Quelle che nascono spontaneamente dentro di te o qualcosa di simile:

“Io sono l'incarnazione del mio Io selvaggio e sacro. Lascio con serenità tutto ciò a cui mi sto aggrappando per permettere alla mia Luce di splendere ora. Abbraccio amorevolmente il Flusso della Vita e tutte le sue meravigliose benedizioni. Io sono integra, sono amata, sono una dea vibrante. Sono pienamente connessa con il mio scopo e la mia creatività mentre ascolto i messaggi, le mie intuizioni e il mio sangue. Ringrazio per ... e per tutto ciò che sono e tutto ciò che ho. Ah o!

 

  1. Massaggio dell'utero

Durante la nostra fase incantatrice e quella strega (premestruale e mestruazioni), il nostro grembo è estremamente aperto, ricettivo e pieno di attività, il che a volte ci lasciano indolenzite, con crampi e irritabili. Per accogliere queste fasi può essere utile offrire Luce, benedizioni e un tocco morbido al tuo grembo, questo gesto d’amore ha il potere di alleggerire il bisogno di attenzione che questi fastidi portano con sé. Trova uno spazio privato e accogliente in cui puoi entrare e rimanere da sola per almeno 30 minuti a un'ora. Prima di iniziare, porta una mano al cuore e una mano al tuo grembo e immagina una brillante luce bianco diamante che collega questi due spazi. Quando il tuo grembo e il tuo cuore si sentono uniti, porta le mani a formare un triangolo rivolto verso il basso, all'altezza  dell'utero.

Se lo senti nelle tue corde, accendi candele, incenso, ascolta le tue melodie preferite. Lascia che la tua creatività e autoespressione si animino, connetti con la tua competenza: hai tutto ciò di cui necessiti per guarire te stessa. Al termine, dedica del tempo per integrare e sedimentare la tua esperienza.

  1. Dona valore al Gusto

Quale modo migliore per onorare la Dea se non anche nutrendoti dei tuoi cibi preferiti!?  Potrebbe essere una torta a base di cacao.

Cacao significa letteralmente "il cibo degli Dei / Dee" in lingua azteca e trabocca di antiossidanti, ferro, magnesio e stimola la produzione di "ormoni del benessere”.

Cosa ne dici di lasciarti andare e di non seguire per filo e per segno una ricetta, ma di unire gli ingredienti in base al tuo sentire?! Innamorati e divertiti!

  1. Crea un altare

Per celebrare il ciclo di nascita / morte che sta avvenendo nel nostro corpo, possiamo creare un mini altare che è specificamente curato per richiamare le energie dell'attuale tempo della luna. 

Puoi usare le risorse che senti più nelle tue corde: i tuoi incensi o aromi preferiti, elementi naturali che hai raccolto tu stessa (pietre, foglie, conchiglie,…), ecc... Questo è un modo divino per raffinare e arricchire l'energia sacra della luna. È un atto pregno di onore e riverenza.

  1. Bevi liquidi rossi

Anche bere liquidi rossi può essere un’ offerta simbolica al nostro corpo. Nei rituali tantrici antichi, alcune cerimonie prevedevano l’assunzione del sangue mestruale come elisir di vita. 

Noi possiamo evocare la saggezza dei nostri antenati bevendo succo di barbabietola organica, succo di mirtillo, ciliegia o mirtillo al 100% e / o vino rosso.

  1. Body Paint

Ecco la tua occasione per abbracciare e incarnare pienamente la parte di donna selvaggia e guerriera che c'è in te. Questo è un invito a iniziare una conversazione con il tuo Sé Tribale. Puoi iniziare tirando fuori la tua coppetta sotto la doccia e sperimentare dipingendo spirali, cerchi, cuori e simboli sul ventre, sulle cosce, sui piedi, sulle mani, sulle braccia e sul terzo occhio. Divertiti, incuriosisciti! Ricorda che il tuo sangue è un'espressione sacra della tua forza vitale creativa! Immagina te stessa come una bella tela nuda e dipingi la tua Yoni mentre richiami i  tuoi sogni e desideri. Questo è senza dubbio fuori dagli schemi, nonché uno dei rituali più potenti e sacri che ci siano.

  1. Vestiti di rosso

Richiama l'energia del tuo chakra della radice e il tuo sé sensuale, indossando indumenti intimi rossi, una gonna rossa, un top rosso o un vestito rosso come rappresentazione del pieno abbraccio del tuo sacro tempo mestruale. Puoi creare una linea di sorellanza tra le donne della tua comunità, accordandovi di indossare un ciondolo o qualche elemento rosso quando una di voi ha le mestruazioni (o forse capita frequentemente che ci sia sincronicità tra di voi?).

  1. Coccole e  cura di sé

Spesso, nel trambusto delle nostre vite indaffarate, lasciamo pochissimo tempo da dedicare al solo Essere. Lasciare spazio a noi stesse senza aspettative. Per alcune questo significa coccole, film e gustosi dolcetti; altre penseranno ad un bicchiere di vino e un bagno aromatico. Ogni luna chiama una diversa incarnazione della Dea per emergere. Segui il flusso e lascia perdere quell'impulso ad essere o fare qualsiasi cosa che non ti rappresenti. La Dea è un'immagine di bellezza divina: onorati per quella che sei… sei così meravigliosa!

Il nostro sangue è la nostra verità

Non si può negarlo.

Vediamo il rosso, vediamo il suo flusso.

Come un vulcano che erutta

lei si rovescia

senza controllo.

Dobbiamo lasciar andare ora.

Dobbiamo sanguinare.

Dobbiamo essere libere.

Dobbiamo abbracciare.

Non c'è altro modo.

Non c'è altro posto dove stare

se non proprio qui.

Qui in questo corpo

collegato alla nostra verità più profonda.

La nostra vera natura

Completa

Totale.

Riposa ora.

Respiro e riposo.

Sii te stessa

In profondità.

 

Articolo a cura di Marika Novaresio, educatrice mestruale

 

Traduzione non ufficiale e adattamento da My Sacred Cycle

 

SENTI IL BISOGNO DI APPROFONDIRE LA CONNESSIONE CON IL FEMMININO DENTRO DI TE? Clicca qui

VUOI DIVENTARE EDUCATRICE MESTRUALE? Ecco il percorso che fa per te! Clicca qui

FacebookTwitterGoogle Bookmarks