Header new 707x180

 

allattamentoChi è una Mamma alla Pari/ Peer Supporter?

Una Peer supporter è una mamma che ha un’esperienza di allattamento di almeno 9 mesi, che riconosce l’importanza dell’allattamento al seno secondo le linee guida dell’OMS e che pertanto ritiene che il latte materno sia l’alimento più indicato per i bambini almeno per il primo anno di vita ed alimento esclusivo per i primi 6 mesi.

Supporta le mamme che desiderano allattare sia da un punto di vista pratico che emotivo, non esegue diagnosi o prescrizioni ma riconosce in loro autonomia e capacità di autodeterminazione. Non offre soluzioni o “ricette” ma facilita nella madre l’emergere e la presa di consapevolezza delle proprie competenze, rispettandone la libertà di scelta. Riconosce i limiti della sua azione e non si sostituisce a figure sanitarie in quanto opera nell’ambito della fisiologia. E’ in grado di facilitare nella madre la risoluzione di problematiche semplici legate all’allattamento e di riconoscere problematiche complesse in modo da indirizzare correttamente alle professioniste competenti. Non è una professionista di nessun tipo, ma una figura di supporto che presta la sua opera gratuitamente

Conoscenze di base

  • Chi è una Mamma alla Pari/ Supporter Peer e qual è il suo approccio.

  • Comunicazione efficace e gestione delle emozioni (proprie e altrui).

  • Come aiutare ad aiutarsi

  • Anatomia del seno e fattori legati alla produzione e influenze ormonali

  • Latte specie-specifico (comparazione).

  • Normali parametri dell’allattamento.

  • L’allattamento nei Primi giorni.

  • L’allattamento durante i primi mesi.

  • Posizionamento e attacco.

  • Come valutare l’accrescimento.

  • Come gestire l’irrequietezza al seno.

  • Cura del capezzolo e capezzoli retroflessi o introflessi.

  • Ingorghi e mastite.

  • Allattamento e lavoro.

  • La separazione della diade: aspetti emozionali

  • Tirare e conservare il latte.

  • Sessualità e contraccezione.

  • FAQ sull’Allattamento

  • Principi di etica nel supporto all’allattamento.

  • Esercizi e strumenti di consapevolezza corporea

3

FacebookTwitterGoogle Bookmarks