Header new 707x180

 

uno o dueA talune madri viene consigliato di dare un solo seno a poppata, ad altre entrambi.

Il consiglio di dare un solo seno è probabilmente basato sull'informazione che la quantità di grasso nel latte materno aumenta, via via che il bambino beve più latte materno, come suggerito da questo studio International Breastfeeding Journal 2009; 4: 7-13  e da molti altri.

Il fatto che la percentuale di grassi nel latte aumenti quando il seno viene svuotato è corretto, tuttavia l'imposizione di dover dare un solo seno per poppata, come "regola" da seguire, ha messo molte madri in difficoltà, determinando un calo della produzione dopo i primi mesi.

Certamente, assicurare che il bambino "finisca" il primo seno prima di offrire il secondo, può aiutare a migliorare una situazione con insufficiente aumento di peso o di agitazione del bambino.

Ma, poniamo ora la seguente domanda: come fa la madre a sapere che il bambino ha "finito" il primo seno?

breastfeeding peer supportUna Peer Supporter dà supporto in modo volontario alle mamme che desiderano allattare sia da un punto di vista pratico che emotivo. Non esegue diagnosi o prescrizioni, non offre soluzioni o “ricette”, ma facilita nella donna l’emergere e la presa di consapevolezza delle proprie competenze, rispettandone la libertà di scelta. Riconosce i limiti della sua azione e non si sostituisce a figure professionali e sanitarie in quanto opera nell’ambito della fisiologia. 

 

Qui di seguito potete trovare l'elenco delle Peer Supporter che hanno seguito con noi la formazione di 20 ore secondo il modello OMS/UNICEF.

ritmo circadiano allattamentoIl latte materno è una sostanza sorprendente ed adattabile, tant’è che cambia durante il giorno!

Il latte materno è un organismo vivente con oltre 700 specie batteriche viventi.

 

Esso cambia naturalmente composizione durante la poppata (ne abbiamo parlato qui)

Tuttavia, ci sono poche informazioni scientifiche sul modo in cui il latte materno cambi durante un ciclo di 24 ore.

Gli esperti stanno ora iniziando a scoprire che il contenuto di grassi e i livelli di alcuni nutrienti e ormoni chiave nel latte materno, variano con il ritmo circadiano della madre.

smettere di allattarePer molte madri e bambini/e, l'allattamento al seno abbraccia un suo percorso spontaneo.

Accade quindi che, gradualmente, si inseriscano altri cibi e bevande, in un ritmo dolce e armonioso che coinvolge anni (e non mesi).

In questo senso, possiamo parlare di svezzamento naturale.  

Capita, tuttavia, che una diade necessiti di interrompere l'allattamento al seno prima della sua evoluzione ed involuzione spontanea. 

In questi casi, possono nascere molti dubbi ed insicurezze su come agire. E' comprensibile e normale!

maternityL'allattamento al seno è importante per la salute e il benessere delle madri e dei loro bambini.


Ci sono varie valide ragioni per continuare ad allattare; tra le tante, approfondiamo in questo articolo, la relazione tra allattamento e l'abbassamento del rischio di sviluppo di diabete per la donna.

latte maternoIl tuo latte è una sostanza naturale in continua evoluzione.
Fornisce al bambino tutto ciò di cui ha bisogno per i primi 6 mesi di vita e continua ad essere la sua principale fonte di nutrimento per tutto il primo anno.


Il latte materno rimane una fonte preziosa di nutrizione e protezione immunitaria finché il tuo bambino/la tua bambina è allattato/a al seno


L’allattamento, come sappiamo, porta enormi benefici sia alla mamma che al/la bambino/a.


L’allattamento al seno riduce il rischio di cancro al seno e alle ovaie, e i bambini allattati al seno hanno un più basso rischio di essere vittime di infezioni - ad esempio, infezioni gastrointestinali, respiratorie e dell'orecchio.


Perché il latte materno si separa quando lo tiriamo?
L'accesso a innovazioni moderne come tiralatte e refrigerazione di qualità consente alle madri di potersi tirare il latte in modo più agevole, conservarlo e utilizzarlo in seguito, quando necessario.

WhatsApp Image 2018 02 20 at 11.41.53La maggior parte delle madri iniziano decise con l'allattamento al seno.

In Australia ad esempio,il 96% delle madri avvia l'allattamento al seno.


Negli Stati Uniti, l'81% dei bambini viene allattato al seno dalla nascita. Alcune madri hanno già di base un'idea di quanto tempo desiderino allattare al seno, mentre altre madri hanno un approccio meno deciso.

FacebookTwitterGoogle Bookmarks